7. Modalità di accesso durante le fasi di impianto e visita

L’accesso dei visitatori all’area avviene a piedi, partendo dalla strada comunale della Madonna degli Orti, ove si lasciano le auto e si intraprende una strada poderale che attraversa la frazione Cerutti, per inoltrarsi poi in una campereccia che conduce rettilinea verso il Po. Solo in caso di visite di portatori di handicap o categorie sociali assimilabili è previsto ricorso al trasporto fino al bosco con automezzi.

L’accesso durante le fasi di impianto e le eventuali lavorazioni e manutenzioni necessarie avverrà attraverso gli stessi percorsi descritti, con la sola differenza che si renderanno inevitabili ingressi con automezzi (trasporto delle piante, dei cartelli, ecc.), o mezzi di tipo agricolo (manutenzione dei bordi, eventuali sfalci di infestanti nelle prime fasi, ecc.).

Si specifica in ogni caso che, situandosi nell’intorno tutta una rete di coltivazioni agricole più o meno intensive, tali automezzi non costituiranno mai un’alterazione sensibile e significativa dell’equilibrio ambientale, e comunque è cura della sez. WWF Pinerolese di tenere detti mezzi il più lontano possibile dall’asta fluviale, al limite facendoli arrestare prima dell’argine esterno.