8. Conclusione

L’intervento proposto di creazione del bosco “David Bertrand”, per tutti i motivi suesposti viene ritenuto dallo scrivente ampiamente compatibile con le principali prescrizioni riguardanti l’ambiente naturale fluviale, nonché con la generalità degli obbiettivi del Piano d’Area.

Non solo: la costituzione di un bosco naturaliforme localizzato lungo il fiume in un tratto ove notoriamente viene praticata un’agricoltura di tipo intensivo, sarà un ambiente nel quale sicuramente potranno trovare rifugio l’avifauna fluviale e molti piccoli mammiferi di campagna, con evidente vantaggio -dato questo in controtendenza rispetto al contesto- in termini di incremento della biodiversità, sia animale, sia vegetale.