“Sentiero D Bertrand ” – Perimetrazione ridotta Parco Naturale Provinciale Tre Denti- M.te Freidour

C.a. Assessore ai parchi,aree protette,tutela fauna e flora, provincia di Torino

[…]

p.c. Presidente della Repubblica Italiana
    Prof. Dott. Giorgio Napolitano
    Presidente della Regione Piemonte
    Dott. Roberto Cota
    Presidente Consiglio Regionale
    Dott. Valerio Cattaneo
    Assessore Regionale Parchi e Aree Protette
    Dott. William Casoni
    Assessore difesa del suolo, economia montana, protezione civile
    Dott. Roberto Ravello
    Presidente 5° commissione permanente Regione tutela dell’ ambiente
    Dott. Fabrizio Comba
    Presidente Provincia di Torino
    Prof. Antonino Saitta
[…]
Eccellenza Stimatissima Sig. Presidente della Repubblica Italiana
Egregi  Signore e Signori in indirizzo
 
 
PREMESSA
 
Nel 1995 la Provincia di Torino, Assessorato Parchi e Aree Protette, ufficializzava alcuni Parchi Naturali tra i quali il Parco del Monte San Giorgio di Piossasco e il Parco Tre Denti Monte Freidour di Cumiana.
Il 6 Febbraio 1999 un furioso incendio, durato tre giorni, distruggeva il Parco Monte San Giorgio. Numerose squadre di A.I.B. e Volontari si adoperarono nello spegnimento.
Il giovane David Bertrand, A.B.I. della squadra di Roletto, periva tra le fiamme. Con Lui rimaneva gravemente ustionato il compagno di squadra Daniele Bonato.
Il Presidente della Repubblica conferiva la Medaglia d’ Oro al Valor Civile a Bertrand e la Medaglia d’ Argento al Valor Civile a Bonato.
 
Nel 2009, in ricorrenza del decennale della morte di D. Bertrand, Ella Sig. Presidente, ci onorava con il dono di una targa di bronzo che veniva consegnata alla famiglia Bertrand in occasione dell’ inaugurazione del sentiero dedicato alla memoria del Giovane A.I.B. il 15.02. 2009 .  Presenti all’ inaugurazione Autorità Regionali e Provinciali.
Il WWF Pinerolese, gli A.I.b. dell’ Area 26, la Protezione Civile di Trana, i volontari del C.A.I. di Cumiana, le Guardie Volontarie G.E.V. della Provincia di Torino, all’ unisono si sono prodigate per realizzare detto sentiero lungo 35 km che unisce il Parco Monte San Giorgio di Piossasco ove Bertrand ha perso la vita con il Comune di Roletto ove è nato e sepolto.
Il Percorso è stato ideato sui sedimi esistenti da centinaia di anni senza interferire con le proprietà private lungo tutto il suo tratto che è inserito nei sette comuni interessati.
 
Nel 2010, l’ Amministrazione Comunale di Cumiana, proponeva alla Provincia la riduzione del perimetro del Parco pari al 50% eliminando dal contesto il tratto del Sentiero David Bertrand e spostando nei comuni confinanti (Frossasco e Cantalupa) la percentuale eliminata sul proprio territorio.
A due anni di distanza, non essendo pervenuta alcuni rassicurazione da parte dei due Comuni testè citati di approvazione di detta variante, rimane confermato che il Parco è ridotto nella misura sopra citata.
Di fatto il Sentiero veniva privato della protezione in area parco. Detta protezione, oltre i finanziamenti per la manutenzione priva il sentiero della sorveglianza dovuta alla perimetrazione. I nuovi confini proposti ed in via di approvazione, sono situati in zone inaccessibili sia per la tabellazione perimetrale sia per chi è preposto alla sorveglianza.
La Regione Piemonte ha oggi in esame l’ approvazione delle nuove mappe ed è in fase di omologazione di tutti i Parchi Regionali accorpati, tra cui anche quelli Provinciali.
Si ricorda che il tratto di Sentiero D. Bertrand relativo al Parco Tre Denti Monte Freidour interessa una pista forestale che viene usata per il taglio del legname . In precedenza era un sentiero che univa la Valle del torrente  Noce con quella del Chisola.
 
 
OPPOSIZIONE
 
L’ Associazione WWF Pinerolese / Val Varaita ai sensi della Legge N° 19 del 29.06.2009, testo unico “AREE NATURALI ALLEGATO A“, esprime parere contrario alla sostituzione in detto allegato (il cui titolo è “CARTOGRAFIA DELLE AREE PROTETTE REGIONALI”) in quanto le modifiche di riduzione dei confini richiesti non si ritengono sufficientemente motivati e si ricorda che i sedimi di antichi sentieri, praticati da decenni, non pregiudicano interessi privati. Si richiede, per tanto, il ripristino della mappa iniziale ove sia inserito il sentiero denominato “DAVID BERTRAND”.
 
 
DESCRIZIONE CONSEGUENZE RIDUZIONE PERIMETRAZIONE PARCO TRE DENTI / MONTE FREIDOUR.
 
Nel 1982, la Regione Piemonte richiedeva il contributo delle Associazioni Naturalistiche per redarre la Legge N° 32 che regolamentava l’ ambiente.  Tra le Associazioni interessate, vi era anche il WWF Regionale che incaricava i propri Agenti Venatori affinchè attivassero un monitoraggio del territorio di competenza. Detta attività è tutt’ oggi svolta dagli attivisti della nostra Associazione e alcuni anni or sono, anche con i ragazzi soggetti all’ Art. N°21 dell’ Istituto Penale Minorile “F. Aporti” di Torino.
In questi trent’ anni sono state segnalate al Corpo Forestale dello Stato, agli Enti Regionali e Provinciali e alle Università interessate, specie naturalistiche estremamente rare di cui il Sentiero David Bertrand ne ha reso possibile l’ identificazione.
Tra i percorsi della Provincia di Torino (25 km dal centro città) il Sentiero risulta essere tra i siti più interessanti sotto l’ aspetto didattico, scientifico, turistico e paesaggistico e per le specie presenti sia vegetali sia animali. Si pensi che dette specie sono state oggetto di pubblicazioni scientifiche importanti di valenza internazionale quali la Direttiva N° 92/43 della C.E.E. (DIRETTIVA “HABITAT”) il 3° WEEC (World Environmental Education Congress) dell’ UNESCO organizzato a Torino il 02.10.2005 ed infine il 4° Convegno Salvaguardia Anfibi del 18.05.2011, tenutosi a Cremona.
Ad esempio la faggeta sita lungo il tratto compreso nel Parco (Vallone Tre Rii) è stata segnalata dal fondatore della nostra Associazione, Dott. Mario Strani, noto micologo di fama mondiale, quale “sito di importanza micologica di rilevanza Nazionale” avendo reperito tra le numerose specie di funghi commestibili anche il raro Tartufo Boemico (Tinctorius Pisolithus) e alcuni alberi centenari segnalati al C.F.S. Nazionale per essere inseriti sui primi due volumi della campagna “I GRANDI ALBERI MONUMENTALI”.
 
L’ importanza del “Sentiero D. Bertrand” all’ interno del Parco Monte Tre Denti Freidour è quindi vitale per la salvaguardia delle specie monitorate e riportate sul nostro sito (per consultazione www.wwfpinerolese.it) alle voci “Sentiero David Bertrand” oppure “Fauna”.  Su detto sito sono anche riportate le convenzioni con il Corpo Forestale dello Stato e il Ministero di Grazia e Giustizia.
Si ricorda che l’ attuale Amministrazione Comunale ha avvallato la riduzione del Parco sopra citata e inoltrato conseguentemente,come da prassi, all’ Assessorato Provinciale preposto, che a Sua volta ha inoltra alla 5° Commissione Regionale per l’ approvazione.
 
 
CONCLUSIONE
 
Visti i numerosi atti vandalici compiuti in questi anni e attualmente in corso, nel Parco e sul Sentiero David Bertrand, ci si riserva sin ora di informare le autorità competenti nel caso in cui venissero perpetrati nuovi atti vandalaci e/o violenti nei confronti rispettivamente di cose, persone o animali.
 
Associazione WWF Pinerolese / Val Varaita
Centro Agro Ambientale – Frazione Luisetti, 65
10040 Cumiana
Il Presidente
ACCATINO Cav. Francesco Eros.

Tags:

I comments sono disabilitati.