Stormo di gru all’oasi Morelli

Foto scattate da Giuseppe Racca presso la nostra Oasi Dario e Laura Morelli di Madonna degli Orti il giorno 11 Marzo ore 19.

Le condizioni climatiche avverse oltre le Alpi le hanno costrette a ritornare indietro e posarsi nei pressi dell’ Oasi. Avvenimento eccezionale!

gru1 gru2

 

“Le foto le ho fatte il giorno 11 c.m. alle 19 circa sulla verticale dell’ ” Oasi Laura e Dario Morelli” in località Madonna Orti di Villafranca P. Stavo venendo via dal Bosco D. Bertrand, di cui sono curatore, e stavo facendo delle foto ai nuvoloni dei primi tre temporali; quando sento i versi caratteristici delle gru. Esse stavano arrivando in formazione a “Y” da NNE, ed erano una sessantina. Giunte sulla verticale dell’Oasi, hanno incominciato a volare in tondo, compiendo una dozzina di giri. per poi disporsi a “V” e dirigersi ad Est seguendo il corso del Po. Non è la prima volta che vedo il passaggio di questi trampolieri  nella migrazione primaverile. Il motivo, anche questa volta è stato il cattivo tempo che  ha impedito il passaggio delle Alpi, da Sud a Nord. Esse son costrette ad abbassarsi ed a deviare la loro rotta, in attesa delle condizioni favorevoli per valicare le montagne. Il motivo per cui si son messe a roteare in quel punto è dovuto all’attrazione, che ha esercitato su di esse, la piantumazione di 27.000 piantine, con quattro ampi spazi a prato, che vi occhieggiano sui circa venti ettari dell’Oasi. Quando saranno costituiti gli stagni in quegli spazi i, e portare così a compimento l’allestimento naturalistico dell’Oasi, in condizioni analoghe, sarà possibile che le gru, decidano di atterrarvi per attendere il ritorno del bel tempo. Sarebbe la miglior riconferma dell’efficacia dell’Oasi, per cui la Benemerita Laura Morelli, volle costituita la Fondazione col suo legato testamentario.”

– Beppe Racca, WWF Pinerolese

Tags: , ,

I comments sono disabilitati.