Messaggi etichettati ‘scuole’

Giornata delle Oasi WWF il 20 Maggio 2012, in località Fraz. Madonna degli Orti, Villafranca Piemonte/ Moretta

Sunday, May 13th, 2012
In occasione della giornata nazionale del WWF Italia ” Porte aperte nelle Oasi” ed in occasione del 30°anniversario della Associazione WWF Pinerolese / Val Varaita, sarà possibile visitare a Moretta con ingresso in fraz. Madonna degli Orti  di Villafranca Piemonte, l’Oasi “D.e L. Morelli ed il Bosco D. Bertrand.”
L’Oasi in oggetto è risultata essere il più grande rimboschimento eseguito nella pianura padana in questi ultimi 50 anni.
Sono state messe a dimora circa 30.000 piante dal 2002 al 2012, per espressa volontà testamentaria della nostra socia Benemerita Laura Morelli. Ad un anno dalla Sua scomparsa si è voluto aprire al pubblico, l’Oasi in oggetto.
Chi desidera visitare il sito, situato adiacente al Fiume Po, sarà accompagnato gratuitamente lungo il percorso naturalistico.
 Il progetto è stato realizzato dagli alunni dall’ ist. Agrario Salesiano ” Don Bosco” di Lombriasco sotto la guida di Don Danilo Allasia e del prof. Silvio Marocco e finanziato dalla Regione Piemonte..
Le visite avranno luogo con partenza dal PODERE PIGNATELLI, ove sarà possibile anche parcheggiare

ATTIVITA’ PREVISTE
  • Presentazione della mostra concessa dalla Provincia di Torino: ” Il  ritorno del  Lupo in Piemonte “
  • Illustrazione del Bosco Planiziale “D. Bertrand”
  • presentazione dell’ Oasi”Dario e Laura Morelli “
  • presentazione progetto internazionale : “Otonga , provincia  del Catopaxi, Ecuador”.con lavori eseguiti in avorio vegetale
  • Informazioni sul Podere Pignatelli
  • Escursioni guidate all’Oasi ed al bosco ed illustrazione diario dell’Oasi.
CRONOPROGRAMMA

Ore 9,00 Arrivo convenuti
ore 9,30 – 10,30 presentazioni e relazioni.
ore 10,30 – 11 Aperitivo

Con tempo favorevole:

ore 11 – 13 Prima escursione
ore 13 – 15 Pranzo al Sacco
orte 15- 17 seconda escursione
ore 16 chiusura manifestazione

In caso di tempo perturbato:
Le due escursioni saranno sostituite dalla visione di documentazioni sul Bosco D. Bertrand e sull’Oasi D. e L. Morelli e sul ritorno del Lupo in Piemonte.

Per raggiungere l’Oasi, usare anche la pista ciclabile ex ferrovia Airasca – Cuneo consultando le mappe sul nostro sito oppure contattarci, orari ufficio 9 / 11 e 16 / 18  n. tel 011 9070862, cell 338 9378005 – 366 4537914
 
CLICCA QUI PER VISUALIZZARE MAPPE E DETTAGLI DELLA PISTA CICLABILE

Vi aspettiamo numerosi!

Il lupo amico dei bambini

Saturday, May 12th, 2012

Ringraziamo Ziobeppe per la segnalazione dell’iniziativa.

Visita dei bimbi dell’ asilo di Cumiana

Wednesday, April 25th, 2012

Visita dei bimbi dell’ asilo di Cumiana presso il sito di interesse comunitario denominato ” Bosco umido planiziale ” Caduti dell’Ossezia” in borgata Le Piane.

Festa degli Alberi

Saturday, May 19th, 2007

Si è tenuta lunedì 23 aprile presso la Scuola Elementare di frazione Pieve di Cumiana la conclusione della Festa degli Alberi iniziata il 22 e 23 di marzo con la partecipazione complessiva di 530 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Cumiana, in collaborazione con il WWF, il Comune, la Comunità Montana e il Corpo Forestale dello Stato.

Durante la piccola festa all’aperto di lunedì in orario scolastico e’ anche avvenuta, oltre alla piantumazione di un olivo donato dal Comune, nel cortile della scuola,la liberazione di uno splendido esemplare di astore femmina. Tale rapace, sempre più raro in molte aree, è un falco, più massiccio dello sparviero, che raggiunge i 500-1300 grammi di peso e una longevità fino a venti anni di vita.  L’animale si e’ subito eclissato neiboschi limitrofi, fuggendo quasi allo scatto fotografico (come si può vedere). La giornata è poi proseguita a scuola.

 

Con queste iniziative il messaggio di rispetto per la vita e la natura è palese ma non scontato. Persiste, infatti, il depauperamento della biodiversità: noi ci limitiamo ad accettarlo generazione dopo generazione, tarando le aspettative per il domani alle condizioni via via prevalenti.

Ciò comporta una amnesia collettiva perchè se nulla e’ lasciato intatto,come accorgersi dei cambiamenti,dei danni prodotti?

Si può ancora immaginare la ricchezza miracolosa di un ambiente incontaminato se non esistessero Riserve e Parchi naturali quali pietre di paragone?

Ciò che viviamo oggi  non  è che una briciola, un frammento dell’abbondanza delle risorse di biodiversità del passato, che ci permettono, e dovranno continuare a permetterci, di sopravvivere. E’ indispensabile, per garantire un futuro ai nostri figli, un cambiamento nel nostro modo di pensare e, di conseguenza, l’introduzione di nuove  normative specifiche riguardo le varie problematiche.

Un uccello si libra in volo spaziando lo sguardo per ogni dove poi ridiscende a posarsi, questo messaggio raggiungerà il cuore dei nostri figli? Al WWF siamo sicuri di sì.

I rapaci… non solo aquile!

Saturday, May 13th, 2006

Serata Documentaristica – progetto Bosco umido planiziale “Caduti dell’Ossezia”
Sabato 13 maggio 2006, ore 21:00, presso il salone del liceo scientifico dell’Istituto Salesiano “Don Bosco” di Cumiana, ingresso libero.
Nell’ambito del progetto bosco umido planiziale “Caduti dell’Ossezia” in fase di realizzazione dai bambini e ragazzi di tutte le scuole di Cumiana, con in contributo del Comune e della Comunità Montana e di numerose associazioni cumianesi e facendo seguito alla serata del gennaio scorso dedicata agli uccelli migratori, che tanto successo ha avuto, la sezione WWF del pinerolese organizza una proiezione documentaristica didattica sui rapaci e in particolare su alcuni esemplari reintrodotti nelle nostre zone al fine di salvarli dall’estinzione, già in atto. Le immagini verranno commentate dal noto ornitologo Luca Giraudo e illustrano specie diurne e notturne dell’avifauna regionale. Per gli appassionati di “birdwatching” sarà un’occasione per imparare a riconoscere e fotografare questi rari uccelli, fondamentali per la biodiversità degli ambienti in cui noi viviamo.